I NOSTRI COMUNICATI Agevolazioni agricoltura 2020: quali sono, cosa spetta, novità e bonus

Scorri verso il basso e leggi l'intero articolo

Agevolazioni agricoltura 2020 Legge di Bilancio e Decreto Fiscale bonus assunzioni giovani esenzione IRPEF reddito dominicale e agrario mutui a tasso zero

Agevolazioni agricoltura 2020: ecco le agevolazioni e gli incentivi previsti nella nuova Legge di
Bilancio 2020 e nel decreto Fiscale 2020 per sostenere il settore agricolo

Tra le conferme e le novità, la proroga dell’esenzione IRPEF per i redditi
dominicali e agrari, la proroga bonus assunzione 2020 giovani under 40, i mutui a tasso zero, fino a 300mila euro, per aziende agricole condotte da donne che
investono nel settore agricolo e in quello della trasformazione e commercializzazione di
prodotti agricoli ma anche aiuti alle imprese agricole colpite dalla cimice asiatica,
l’istituzione di un Fondo per la competitività delle imprese agricole.
Nella Legge di Bilancio 2020 anche le misure green new deal, relative al potenziamento del settore della sostenibilità ambientale e il Piano Made in Italy. Nel decreto fiscale 2020 sempre per il
settore agricoltura: Fondo PMI garanzia gratuita fino a 20mila euro per sviluppo di tecnologie innovative, agricoltura di precisione, tracciabilità dei prodotti con tecnologie blockchain.
Ma entriamo nello specifico e andiamo a vedere quali sono le agevolazioni agricoltura 2020 introdotte a breve dalla Legge di Bilancio 2020 e dal Decreto Fiscale 2020 collegato alla Manovra. Bonus assunzioni giovani 2020 in Legge di Bilancio:
Cosa sono gli incentivi per agricoltura assunzioni giovani 2020?
Gli incentivi per le assunzioni giovani in agricoltura sono stati riconfermati dalla nuova Legge di Bilancio 2020.

Le agevolazioni assunzioni riservate ai coltivatori diretti e IAP che tra il 1°gennaio ed il 31 dicembre 2020 risultano iscritti alla previdenza agricola, prevede nello specifico un bonus agricoltori
2020 ovvero uno sgravio contributivo del 100% per 2 anni.
In cosa consiste il bonus agricoltura 2020?

Consiste in un esonero totale dei contributi obbligatoriINPS per 24 mesi a favore degli IAP e
coltivatori diretti.
Incentivi assunzioni giovani in agricoltura a chi spettano?
Giovani IAP di età inferiore a 40 anni, iscritti alla previdenza obbligatoria nel 2020.
Giovani coltivatori diretti under 40 iscritti alla previdenza obbligatoria
nel 2020.
Agevolazioni agricoltura 2020:
proroga esenzione IRPEF
In base a quanto previsto all’articolo 21
della legge di Bilancio 2020 agricoltura, per il 2020 è prevista la proroga esenzione
IRPEF per i redditi dominicali e agrari, che va a quindi a modificare il comma 44 della
legge 232/2016.
Dunque, anche per il 2020 i redditi agricoli non concorrono alla formazione della base
imponibile ai fini dell’IRPEF, imposta sul reddito delle persone fisiche dei coltivatori
diretti e degli imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del decreto
legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola. Dal 2021, invece, l’esenzione IRPEF scende al 50%.

Agevolazioni agricoltura 2020:
mutui a tasso zero donne
Nella Legge di Bilancio 2020 sono previste anche importanti agevolazioniagricolura 2020 per le donne: previsti infatti mutui a tasso zero, fino a 300mila euro, per le aziende agricole condotte da
imprenditrici che decidono di investire in: settore agricolo;
trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.
La durata massima del mutuo è pari a 15 anni, comprensiva del periodo di preammortamento.
Entro 60 giorni dall’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2020 sarà emanato un
apposito decreto ministeriale attuativo.
Agevolazioni agricoltura 2020 LdB e decreto Fiscale:
le altre agevolazioni agricoltura 2020 previste dal Disegno di Legge di Bilancio 2020 sono:
sostegno alle imprese colpite dalla cimice asiatica: 80 milioni di euro nel
triennio 2020-2022 destinati al Fondo di solidarietà nazionale interventi indennizzatori;
fondo per la competitività delle imprese agricole: vengono stanziati 15 milioni di euro per il 2020 e 14,5 milioni per il 2021, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo e gli investimenti delle filiere.
green new deal: per il potenziamento del settore della sostenibilità ambientale e del Piano Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *